About Us

Concept, Creative Head and Profilo Design

Original Tango Style

Indiscusso e prestigioso fiore all’occhiello dell’alta qualità artigianale italiana le calzature Mina Buenos Aires sono l’espressione della qualità e dello stile che da sempre fanno apprezzare a tutte le donne la differenza delle lavorazioni artigianali italiane.

Made in Italy

Un vanto, un pieno titolo per chi da anni non si risparmia nel cercare la qualità, garanzia di quello che costruisce con “le proprie mani” e che rende i prodotti certificati e certificabili nella loro originalità. Le calzature sono curate nei minimi particolari, nulla è lasciato al caso e le lavorazioni portano il prodotto ad un effetto “su misura”.

Mina Creative Head

Storia, Cultura e Design sono i 3 ingredienti che amalgamati danno vita allo stile, alla forma e alla raffinatezza delle nostre scarpe…L’essenza, la sensazione, la passione, la classe, il tassello, il viaggio che racconta il senso delle cose… perché tutte le cose hanno un senso e se viste in modo profondo, alcune entrano nell’anima.

Profilo Design

Mina è il nome che mi sono scelta, perché a Buenos Aires vuol dire ragazza. E Buenos Aires perché è da lì che veniva mia nonna, ballerina e maestra di Tango, a cui assomiglio come una goccia d’acqua e che mi ha insegnato quasi tutto quello che so. Io sono italiana, ma l’Argentina e il Tango sono stati i miei primi suoni. Sono partita da lì per immaginare la mia collezione di scarpe. Scarpe per piedi che si muovono veloci e sensuali. Scarpe per ballare nella vita.

Ho viaggiato da quando sono piccola e vissuto a Parigi, Barcellona e Londra, ma è in Italia che ho trovato la risposta ai suoni che avevo nel cuore e nella testa.
Come si fa una scarpa l’ho imparato invece da mio nonno paterno, un artigiano della calzatura che conosce le pelli e i modi segreti per creare una scarpa perfetta. I suoi movimenti sono sicuri, senza indecisioni e carichi di emozione, come nel tango. E io quest’arte manuale della calzatura, questa tradizione tutta italiana ed emiliana, l’ho fatta sposare col tango. È la mia storia, tutto ciò che sono, la mia idea della scarpa: un’emozione che nasce dal lavoro e dal sogno. Perché un sogno cresca e viva bisogna lavorarci e curarlo, nei minimi dettagli.

E le mie scarpe sono sogni fatti con le mani.